English  
 
 
 
 
Notizie e comunicati
Home   |>   News   |>   Notizie e comunicati
    Assemblea ordinaria- Bilancio 31/12/2001
29/04/2002

Approvato all'unanimità il bilancio 2001 con un utile netto consolidato di 23,8 milioni di Euro (+64%)
Cash flow consolidato a 41,9 milioni di Euro (+41%)
Mezzi propri consolidati a 114,6 milioni di Euro (+26%)
Indebitamento finanziario netto consolidato a 136,3 milioni di Euro (-42%).
Deliberato un dividendo di Euro 0,08 alle azioni ordinarie e Euro 0,10 alle azioni di risparmio
Autorizzazione al Consiglio di Amministrazione per l'acquisto e vendita di azioni proprie.
Nominati il nuovo Consiglio di Amministrazione ed il Collegio Sindacale

Si è tenuta il 29 aprile 2002 in Trieste l'Assemblea Ordinaria degli Azionisti della Premuda SpA.
L'Assemblea degli Azionisti ha approvato all'unanimità il bilancio dell'esercizio 2001, che ha evidenziato un utile netto consolidato di 23,8 milioni di Euro.
Questi in sintesi i principali dati relativi alla Capogruppo "Premuda S.p.A.":

  • il risultato netto presenta un utile di 17,3 milioni di Euro contro 11,1 milioni del 2000 (incremento del 56%);
  • il cash flow dell'anno è risultato pari a 22,9 milioni di Euro contro il corrispondente valore di 15,9 milioni del 2000;
  • i mezzi propri ammontano a 81,5 milioni di Euro con un incremento di 14,4 milioni rispetto all'esercizio precedente (+ 21,5 %).


A livello consolidato:

Il Gruppo Premuda chiude il bilancio consolidato dell'esercizio 2001 con un utile netto in crescita del 64%, pari a 23,8 milioni di Euro, dopo ammortamenti ed accantonamenti per 23,8 milioni di Euro (14,5 milioni nell'esercizio 2000 dopo ammortamenti ed accantonamenti per 15,4 milioni).
Il Cash flow consolidato ammonta a 41,9 milioni di Euro, rispetto al corrispondente valore di 29,7 milioni a fine 2000 (+41%).
I mezzi propri consolidati passano da 90,8 milioni di Euro al 31.12.00 a 114,6 milioni al 31.12.01, con un incremento del 26% e corrispondono a Euro 1,85 per azione.
L'indebitamento finanziario netto consolidato ammonta a 136,3 milioni di Euro (tenuto conto di disponibilità liquide per 26,3 milioni) con una diminuzione di 57,9 milioni (-42%) rispetto all'anno 2000.
Ad ogni opportuna evidenza si allegano gli schemi di Stato Patrimoniale e del Conto Economico della Premuda S.p.A. e del consolidato di Gruppo.

Dividendi
L'Assemblea ha accolto la proposta del Consiglio di Amministrazione ed ha deliberato la distribuzione di un dividendo di Euro 0,08 alle azioni ordinarie (cedola 21) e di Euro 0,10 alle azioni di risparmio (cedola 8) con data stacco 13 maggio 2002 e data pagamento 16 maggio 2002. Ai dividendi unitari viene attribuito il credito di imposta limitato di cui alla lettera b) comma 1 art. 105 DPR 22.12.1986 n. 917, nella misura del 56,25%

Altre deliberazioni
L'Assemblea ha rinnovato l'autorizzazione al Consiglio di Amministrazione per l'acquisto e la vendita di azioni della Società per un periodo di 18 mesi e per un importo massimo di azioni pari al 10% del Capitale Sociale nei limiti degli utili portati a nuovo e delle riserve disponibili. Tale autorizzazione è motivata dall'esigenza di predisporre gli strumenti necessari a realizzare, come raccomandato dall'art. 8 del Codice di Autodisciplina della Borsa Italiana, piani di "Stock option" a favore di Amministratori Esecutivi e/o di dipendenti della società ovvero delle società controllate nonché dall'eventuale opportunità di incrementare la liquidità del titolo in Borsa Le operazioni di acquisto dovranno essere effettuate esclusivamente in Borsa ad un prezzo compreso fra un minimo di 0,5 Euro ed un massimo di 2,0 Euro. Tutte o parte delle azioni acquistate potranno essere offerte, con apposita deliberazione del Consiglio di Amministrazione, in opzione a Amministratori Esecutivi e/o dipendenti della società ovvero di società controllate, o vendute sul mercato (in questo caso secondo modalità concordate con la Borsa Italiana Spa). Il prezzo di vendita o di offerta in opzione delle azioni così acquistate non dovrà essere inferiore a 0,5 Euro e non potrà essere superiore a 2,0 Euro.

Cariche sociali
L'Assemblea ha quindi nominato per il triennio 2002/2004 il nuovo Consiglio di Amministrazione nelle persone dei Signori:
Amerigo Borrini (nuova nomina)

Bruno Bolfo (confermato)
Giacomo Costa (confermato)
Luigi Giovannini (confermato)
Antonio Gozzi (confermato)
Anna Rosina (confermata)
Alcide Rosina (confermato)
Marco Tassara (confermato)
Alessandro Zapponini (confermato)

ed il Collegio Sindacale nelle persone dei Signori:

Raffaele Agrusti Presidente (confermato)
Alfio Lamanna Sindaco Effettivo (confermato)
Giorgio Carbone Sindaco Effettivo (confermato)
Luigi Barberi Sindaco Supplente (confermato)
Pierluca Bubbi Sindaco Supplente (nuova nomina)

Il bilancio al 31 dicembre 2001 sarà disponibile sul sito internet (www.premuda.net) ed il relativo fascicolo a stampa sarà inviato a chiunque ne faccia richiesta a:
Premuda S.p.A. - Ufficio Titoli
Via Ceccardi, 4/28
16121 Genova
Tel. 010 54441, Fax 010 5531201,
e-mail
mngmt.secretary-ge@premuda.net

 
 
   
 
 
Disclaimer © Copyright 2005 Premuda S.p.A. - C.F. 00103690327 - Powered by Quid web & media