English  
 
 
 
 
Profilo
Home   |>   Profilo   |>   La nostra storia
  La nostra storia
[1907]

Le origini di Premuda risalgono al 1907. La Società fu fondata a Trieste con la denominazione di Navigazione a Vapore G.L. Premuda.
Controllata dalla famiglia Tripcovich Premuda si caratterizza fin dall'inizio come società per azioni con un forte frazionamento dell'azionariato.

 
[1918]

Nel 1918 la Società è quotata alla Borsa Valori di Trieste e poi a quella di Milano.

 
[1957]
Nel corso della seconda guerra mondiale (così come era già accaduto durante la prima grande guerra) la Società subisce la completa distruzione della propria flotta e bisognerà attendere fino al 1957 per una ricostituzione significativa del naviglio di proprietà.
 
[1973]
Nel 1973 il controllo della Società viene ceduto alla Nai di Genova, appartenente al Gruppo Lollighetti; l'operazione realizzata dalla Gefina (Gruppo Generali) segna l'ingresso del Gruppo assicurativo all'interno dell'azionariato, in veste di socio stabile.
 
[1980]
Nel 1980 il controllo di Premuda passa ad un gruppo di azionisti coordinati dalla famiglia Rosina.
 
[1988]
Nel 1988 il pacchetto azionario di maggioranza della Società viene ceduto al Gruppo Montanari di Fano.
 
[1990 - 1991]
Nel 1990 il controllo viene acquisito dalla Navigazione Italiana (famiglia Rosina principale azionista gestore), legata oggi ad un patto di sindacato con Assicurazioni Generali e Duferco Italia Holding per il governo della Società. Tale patto è stato rinnovato sino al 31 dicembre 2007.

Nel 1991 Premuda, avvia un processo di internazionalizzazione attraverso la costituzione di Premuda International e nel 1995 rileva il comparto cisterniero della Fermar con un investimento di 215 miliardi di lire; nella circostanza il Capitale Sociale viene aumentato al valore di 67,8 miliardi di lire.
 
[1996]
Nel 1996 trova applicazione un'ampia riorganizzazione del Gruppo riguardante la struttura, gli organici e l'organizzazione del lavoro, impostati secondo schemi e procedure di verificata efficienza a livello internazionale.

Sempre nel 1996 inizia la presenza del Gruppo nel settore bulk e l'anno successivo viene inaugurata la sede di Houston (Premuda Atlantic Inc.).
 
[1998]

Nel 1998 Premuda aumenta il Capitale Sociale a 87,2 miliardi di lire e nel febbraio dello stesso anno avvia il rinnovo della flotta affidando ai cantieri Samsung, Corea, la costruzione di un primo lotto di 4 navi con consegna 2000/2001.

Continua la crescita del Gruppo e nel maggio del 1998 viene inaugurata la sede di Kuala Lumpur (Premuda Pacific Sdn Bhd, poi sostituita da Premuda (Asia) Sdn Bhd).

 
[2000]

Nel febbraio 2000 e nel maggio 2001 vengono realizzati due aumenti gratuiti di capitale con assegnazione di 1 azione ordinaria ogni 10 possedute. A seguito di tali aumenti e della conversione in euro il Capitale Sociale passa a € 54.645.536. A causa della revoca della quotazione delle azioni di risparmio, le stesse sono state rese convertibili alla pari in ordinarie fino al 31 gennaio 2003.

Nell’ottobre 2000 viene perfezionato l’acquisto della società Almare di Navigazione Spa, rinominata Premuda Tankers Spa, destinata a diventare il braccio operativo del Gruppo in Italia.

 
 
 
Pagina successiva   | >
 
 
Disclaimer © Copyright 2005 Premuda S.p.A. - C.F. 00103690327 - Powered by Quid web & media